Biografia

_DSC2585

Marco Santini, violinista marchigiano, studia prima al Conservatorio di Fermo e poi si diploma a pieni voti presso la Hochschule für Musik and Darstellende Kunst di Heidelberg-Mannheim. Ha all’ attivo premi e riconoscimenti in concorsi nazionali e internazionali.

Collabora con diverse orchestre sia in Italia che all’estero.

Nel 2005 da vita alla Mannheimer Ensemble, orchestra d’archi che raccoglie giovani talenti da tutto il mondo con sede in Germania. Attualmente ricopre il ruolo di primo violino di spalla e si è esibito spesso anche in qualità di solista in sale e festival prestigiosi della Germania, Spagna, Grecia, Romania, Brasile, Russia, Stati Uniti, Cina e Mongolia.

Nel 2010 si laurea a pieni voti, sempre all’Università di Mannheim, in Musica con indirizzo pedagogico.

Oltre ad essere molto attivo nel panorama classico e didattico, è molto attivo anche in quello jazz e musica moderna in generale. Collabora spesso con attori e speaker per spettacoli teatrali.

Da qualche anno si è cimentato nella composizione cercando di creare un genere nuovo: una musica contaminata dalla classica, dalla world music, dal jazz e dall’improvvisazione. Tra le sue composizioni troviamo temi totalmente originali per archi, per trio, per duo violino e pianoforte e altre formazioni. Troviamo brani con contaminazioni irlandesi o orientali e brani con temi classici reinterpretati e riarrangiati in uno stile del tutto originale.

Le sue opere sono state utilizzate come colonna sonora per spettacoli teatrali, rappresentazioni religiose e documentari televisivi su Rai2 e Rai International.
In una recente tournée in Argentina e Uruguay per “I Marchigiani nel mondo” insieme alla sorella Lucia, è stato insignito della cittadinanza onoraria della città di San Lorenzo di Rosario per le numerose attività culturali svolte a favore della comunità.

A gennaio 2014 ha ricevuto una lettera di complimenti e di ringraziamento da Papa Francesco che ha ascoltato “Il Cristo delle Marche”, primo brano da lui composto ed eseguito, sempre in questo mese, al Pantheon di Roma davanti alle più alte cariche dello Stato.

Play cristodellemarche.mp3